Gli appassionati di trekking e di escursioni in montagna troveranno bellissime passeggiate tra le contrade della splendida Lessinia, oppure sui percorsi del Monte Baldo, godendo di una meravigliosa vista dall’alto del Lago di Garda.


DA VISITARE
Grotta di Fumane
La Grotta di Fumane si trova lungo la strada che da Fumane porta a Molina, e può essere collocata in un’età che può essere definita la più antica d’Europa. Nella Grotta è infatti possibile ammirare quattro pietre con tracce di pittura in ocra rossa risalenti a 32mila anni fa.

Parco delle Cascate di Molina
Molina è un borgo medioevale dalle antiche corti e dalle case di pietra, dove l’uomo ha vissuto e vive in armonia con il suo paese e con la natura.
Il Parco delle Cascate di Molina è il luogo ideale per effettuare escursioni e passeggiate a contatto con la natura: la flora è rigorosamente protetta e presenta splendide specie di orchidea selvatica.
La fitta vegetazione si alterna a vertiginose pareti di roccia nuda, ampie caverne e meravigliose cascate d’acqua.

Ponte di Veja
Uno dei principali fenomeni geologici dell’intera Europa: situato a 620mt sul livello del mare, nel punto di incontro delle due vallette Crèstena e Fenile, il grandioso ponte naturale di Veja si presenta come un architrave di ingresso di un’immensa caverna. Si tratta di un fenomeno carsico formatosi per azione erosiva dell’acqua sulle rocce calcaree che lo costituiscono.

Spluga della Preta: storia di un mito
La Spluga della Preta è uno dei più famosi abissi del mondo, un vuoto profondissimo all’interno del Corno d’Aquilio, sotto i pascoli dei Monti Lessini Veronesi, nel comune di Sant’Anna d’Alfaedo.

Cave di Prun
Il paese di Prun, situato sulle pendici del Monte Fane, nell’alta valle di Negrar, è noto soprattutto per le sue cave di scaglia rosa, una pietra tenera e di facile estrazione, che proprio da questa località prende il suo nome: pietra di Prun.
Alcune cave, particolarmente suggestive, sono scavate in galleria, dove grandi gradini di roccia a dominio della valle appaiono qua e là traforati da strani cunicoli e grotte, sorretti da tozzi pilastri, somiglianti a primitive architetture rupestri.
Le lastre di Pietra di Prun furono utilizzate per costruire numerosi edifici e per pavimentare molte piazze nel centro storico di Verona: ad esempio, Piazza Erbe e la vicina Piazza del Tribunale. In Lessinia e Valpolicella, invece, con la Pietra di Prun si costruirono le abitazioni delle contrade, con le tipiche coperture in lastre di pietra.

Valle delle Sfingi
La Valle delle Sfingi è nota per le sue particolari formazioni litologiche: una serie di monoliti formatisi grazie alla diversa erosione di due tipi di calcare che compongono queste strutture.
Queste formazioni assumono le sembianze di "funghi rocciosi" che rammentano le sfingi egiziane, o viste nel loro insieme compongono una immaginaria Città di roccia.

Basalti di San Giovanni Ilarione
Sul versante sinistro della Valle d'Alpone, a S.Giovanni Ilarione, si può ammirare una parete rocciosa che appare come un enorme alveare: si tratta dei basalti colonnari, formatosi nel vulcanisimo oligocenico.Il raffreddamento e la contrazione delle colate laviche, intorno e dentro i crateri, diedero origine alle originali forme prismatiche con base esagonale, le nere lucenti colonne strette una all'altra: una straordinaria scenografia della natura.

Covoli di Camposilvano
Il Covolo di Camposilvano è la più grande cavità carsica delle prealpi venete: una voragine di circa 70 metri. Si trova nel comune di Velo Veronese a circa 100 mt. dal Museo di Camposilvano.

Foresta di Giazza
La foresta di Giazza è situata nella fascia nord-orientale del Parco Regionale della Lessinia e prende il nome da Giazza, il paese più vicino. Questa è l'ultima isola linguistica tauc' dei 13 Comuni Veronesi Cimbri dei Monti Lessini.
 
Funivia del Monte Baldo
La Funivia del Monte Baldo collega Malcesine, sulla sponda veronese del Lago di Garda, al Monte Baldo. Da qui è possibile ammirare un panorama straordinario e fare lunghe passeggiate tra il verde dei prati e il blu dell'acqua.